2 FOTOGRAFI PER IL TUO MATRIMONIO, SONO MEGLIO DI 1?

Ti devi sposare e sei in dubbio se sia meglio avere un fotografo da solo oppure averne 2 per il servizio del tuo matrimonio?
Servizi matrimoniali con un unico fotografo si sono sempre fatti. Una volta c’era il fotografo con la sua macchina a pellicola e l’assistente che lo aiutava con il flash. Poi il digitale ha cambiato tante cose. E molte di queste in meglio!

Anche oggi però, un fotografo professionista, di talento ed esperienza è in grado perfettamente di realizzare un servizio di qualità anche da solo.

Ma è evidente con due fotografi, agli sposi abbiano un servizio più completo. Devi mettere in preventivo un budget superiore e può valerne la pena.

Con due fotografi c’è la possibilità di fotografare situazioni diverse contemporaneamente, gli stessi momenti da angolazioni e prospettive diverse. Inoltre c’è meno possibilità di perdersi situazioni che si possono creare all’improvviso. In chiesa durante la cerimonia, se ci sono due fotografi, sarà più facile cogliere i momenti di emozione fra gli sposi, ma anche tra mi genitori, i nonni e gli amici. Un fotografo si dedica agli sposi e l’altro ha la libertà di girare fra i banchi. Al ricevimento, capita spesso che la sposa vada da una parte e lo sposo dall’altra. In due fotografi è più facile seguirli entrambi, senza rinunciare a momenti importanti che si possono creare. Oppure mentre un fotografo segue gli sposi, l’altro segue gli invitati. Ai balli ad esempio, negli angoli a tema che hanno creato nella location. Due fotografi sono importanti anche nel caso di matrimoni con numerosi invitati. Se poi gli invitati sono davvero tanti, considerare la possibilità di 3 o anche più fotografi.

Avere prospettive, punti di vista diversi, inquadrature diverse dello stesso soggetto nello stesso momento aiuta molto anche nella costruzione dell’album. Permettendo una varietà  e un dinamismo nelle immagini nelle pagine. E il risultato finale è un album meno monotono e noioso.

“DU GUST IS MEGL CHE UAN” diceva Stefano Accorsi in una pubblicità tormentone anni ‘90.

MA… non è sempre detto che due sia meglio di uno! Perché NON CONTA IL NUMERO. Di fotografi e di foto…

Non pensare, infatti, solo al numero di foto in più che avresti con due fotografi! avere un. numero maggiore di foto potrebbe anche essere un problema. E COMUNQUE NON CONTA IL NUMERO, MA LA CAPACITÀ DI ENTRAMBI I FOTOGRAFI DI CATTURARE LE EMOZIONI. Avere due fotografi, quindi è importante, devi però fare attenzione ad alcune cose.

  • DEVI CAPIRE CHI È E QUANTO È BRAVO il secondo fotografo. Se no rischi di avere un numero maggiore di foto, si, ma non quelle che servono a te. E allora meglio avere un fotografo solo, ma bravo!!
  • INFATTI MEGLIO UNO, BRAVO, CHE DUE COSÌ COSÌ!
  • I DUE FOTOGRAFI QUANTO SONO AFFIATATI? Sapere lavorare insieme, sincronizzarsi e capirsi al volo anche senza parlare (spesso non puoi…) e perdere tempo, fa la differenza. Spesso il secondo fotografo viene reclutato all’ultimo momento e nemmeno si conoscono tanto…
  • Se per incentivarti alla firma, ti regalano il secondo fotografo, o te lo mette a prezzo di saldo… ATTENZIONE! Se è bravo nessuno te lo regala…

Ecco 2 rapidi consigli

  • Fatti mostrare dei lavori fatti dai due fotografi insieme. Diversi album e non uno solo. In modo da valutare in che modo sul campo lavorino insieme
  • Già prima del matrimonio conosci i due fotografi e insieme create una sintonia tra te e loro. Creare una relazione con loro, ti aiuterà molto il giorno del matrimonio. L’ideale sarebbe creare una sintonia anche tra te la loro macchina fotografica.

 

Ho scritto questo articolo nel BLOG in cui parlo come COME EVITARE DAVVERO LE FOTO IN POSA

https://www.beyourselfphoto.it/foto-in-posa-no/